Struffoli, Pastiera e Zeppole: la rivincita dei dolci della tradizione regionale

Artigianali oppure no, sono i classici panettone e pandoro a scalare tutte le classifiche guadagnandosi un totale di oltre 76mila mention sui principali social network dal 15 novembre a oggi, ma il re indiscusso dei dolci natalizi è il panettone. La specialità gastronomica di origine milanese raccoglie due terzi delle citazioni (oltre 47mila) rispetto a quelle del pandoro (29mila). Solo nella giornata del 10 dicembre, il boom degli ordini “social” di pandoro in supporto ai dipendenti di San Giovanni Lupatoto ha generato oltre 2,2 mila mention superando di poco il panettone (a quota 2,1mila)

Continue reading “Struffoli, Pastiera e Zeppole: la rivincita dei dolci della tradizione regionale”

Advertisements

2018: anno di maggiore innovazione nel turismo

Secondo Avvenia (www.avvenia.com), il maggiore player italiano nell’ambito dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale, è l’intelligenza artificiale nell’ambito del turismo ad annunciarsi come l’innovazione più dirompente del 2018. A confermarlo anche i dati elaborati dalle maggiori società nella distribuzione e fornitura di tecnologie avanzate per l’industria globale dei viaggi e del turismo.

Continue reading “2018: anno di maggiore innovazione nel turismo”

Nasce la tenda a rullo con finiture legno ed acciaio

Il minimalismo estetico delle tende a rullo trova una nuova, sorprendente declinazione nel legno e nell’acciaio.

È l’essenza di Woodroll, la tenda a rullo con finiture in legno e acciaio di Apostoli Daniele.

Continue reading “Nasce la tenda a rullo con finiture legno ed acciaio”

Maker Faire Rome: in fiera il drone a comandi vocali

Le storie di “artigiani digitali” che utilizzano o hanno utilizzato il crowdfunding per finanziare i propri progetti saranno protagoniste con Ulule alla Maker Faire Rome 2017, la fiera diventata Hub dell’innovazione in Europa che sarà ospitata dal 1 al 3 dicembre alla Fiera di Roma. In collaborazione con Artigiancassa e BNL, Ulule presenterà presso lo stand al padiglione 8 dedicato al “New Manifacturing” le startup Mr. Ideas, che al MFR mostrerà il primo drone con AI integrata che si muove attraverso comandi vocali, e D.A.M. Bros Robotics che presenterà Mimic.Ha, mano animatronica e personalizzabile.

Saranno presenti anche gli Youtuber “Quei due sul server” che racconteranno il successo delle loro campagne finanziate in crowdfunding su Ulule.

Dare a tutti la possibilità di toccare con mano la rivoluzione digitale che sta cambiando il modo di produrre e di vivere: con questo obiettivo Ulule, la piattaforma di crowdfunding reward-based con la maggiore percentuale di campagne finanziate al mondo,  partecipa in collaborazione con Artigiancassa e BNL alla Maker Faire Rome 2017, la fiera diventata Hub dell’innovazione in Europa che sarà ospitata dal 1 al 3 dicembre alla Fiera di Roma.

Ulule, presente con le sue operation in Italia da marzo 2017, ha già conquistato la leadership sul mercato domestico in termini di visibilità e di raccolta fondi, mantenendo il success rate ai livelli internazionali delle consorelle.

 

Ulule, sarà presente con uno stand a Maker Faire Rome, all’interno del Padiglione 8 dedicato al “New Manifacturing” in cui Artigiancassa e BNL presenteranno un ricco programma di incontri, talk e workshop dedicati all’universo delle micro, piccole e medie imprese.

 

Presso lo stand di Ulule, ruolo centrale avranno le storie di “artigiani digitali” che utilizzano o hanno utilizzato il crowdfunding per finanziare i propri progetti imprenditoriali. In particolare, sarà possibile conoscere da vicino due startup con una forte connotazione innovativa che sono ora in crowdfunding su Ulule e testimoniano la vicinanza del digitale ai makers: Mr Ideas e D.A.M. Bros Robotics.

 

Mr. Ideas è una giovane start-up italiana che produce droni interattivi con l’obiettivo di rendere la robotica accessibile a tutti. A Maker Faire Rome presenteranno Murphy, il primo drone con AI integrata che si muove attraverso comandi vocali. Il progetto può essere finanziato tramite crowdfunding su Ulule: i fondi raccolti serviranno a Mr. Ideas per completare le ultime fasi progettuali, sviluppare gli applicativi per Android e iOS  e produrre i primi droni da mettere in commercio.

 

D.A.M. Bros Robotics mostrerà invece al pubblico di Maker Faire Rome Mimic.Ha, la mano animatronica personalizzabile che può essere controllata da remoto con computer o smartphone tramite comunicazione seriale bluetooth. Ideale non soltanto per essere utilizzata nel settore teatrale e cinematografico, a anche come protesi economica per l’esecuzione di funzioni basilari: in tal caso i movimenti sono gestiti da un microcontrollore a bordo. La struttura interna è progettata al CAD e stampata in 3D, così da poter essere realizzata in diverse dimensioni, per replicare la mano di un adulto, di un bambino o la mani di personaggi di fantasia come giganti e mutanti.

 

Ad arricchire ulteriormente le testimonianze, ci sarà l’intervento degli Youtuber “Quei due sul server” che racconteranno in maniera ironica e con linguaggio digitale il successo delle loro campagne finanziate in crowdfunding su Ulule e istruiranno a dovere chi vorrà utilizzare la piattaforma per il finanziamento collettivo.

 

Lo stand di Ulule sarà anche una delle tappe del tour “BNL Explorer” realizzato da BNL e Artigiancassa che all’interno del Maker Faire intercetterà le storie più interessanti di startuppers e inventori e racconterà le migliori soluzioni di credito per sostenerlo.

“La collaborazione tra Ulule Italia e BNL ripercorre le orme della ormai storica partnership tra Ulule Francia e BNP Paribas che supporta la piattaforma dall’estate del 2013 con la volontà comune di favorire l’emergere di nuovi progetti”, spiega Fabio Simonelli, General Manager di Ulule. “Sostenendo Ulule, BNP si impegna a contribuire ad una buona comprensione del finanziamento partecipativo e del ruolo che può svolgere nel far emergere progetti innovativi, solidali o creativi”.

Holo, il primo triangolo stradale olografico per viaggiare in sicurezza

Per viaggiare in tutta sicurezza di notte arriva Holo, il primo triangolo stradale olografico al mondo, creato da un inventore italiano: Fabio Lettieri. Ideale soprattutto per i motociclisti, Holo può essere fissato con semplicità sul retro di ogni mezzo e proietta a terra un triangolo visibile dai 30 ai 50 metri di distanza, attirando l’attenzione dei veicoli in arrivo grazie alla sua luce intermittente.
Holo è sbarcato in anteprima sulla piattaforma di crowdfunding Ulule per finanziare la realizzazione del primo test di produzione da lanciare sul mercato.

Continue reading “Holo, il primo triangolo stradale olografico per viaggiare in sicurezza”

I boxer che proteggono dalle onde dei telefoni e Wi – Fi

SpartanUna startup francese ha progettato dei boxer che proteggono dalle onde emesse dai telefoni cellulari e dalle connessioni Wi – Fi.

I nuovi boxer che si chiamano Spartan hanno la particolarità di proteggere dalle onde emesse dai telefoni cellulari e dalle connessioni Wi – Fi.

Spartan, il primo boxer anti-onde per gli utenti degli Smartphone, promette di bloccare il 99% delle onde dei telefoni cellulari (3G e 4G) e le onde Wi – Fi.

Realizzato in fibre d’argento, il boxer è naturalmente anti-batterico e anti-odore.

Il progetto Spartan è stato illustrato sulla piattaforma Indiegogo dove è possibile finanziarlo ricevendone un esemplare a partire da 40 dollari.

Con le tecnologie wireless siamo continuamente esposti alle onde elettromagnetiche e alcune di esse sono anche dannose per la salute.

Molti studi hanno dimostrato che le onde dei telefoni cellulari hanno un significativo impatto negativo sulla fertilità.

A 16 anni, inventa l’auto che può volare

Artiom Vasiúnik, un giovane studente russo di 13 anni, ha progettato un veicolo in grado di camminare sia su strada e che per via aerea. Il modello, chiamato Autoliot, è una sorta di automobile a due posti, che vola, essendo dotata di ali.

Con la collaborazione dell’insegnante di matematica, il progetto è stato sviluppato dal ragazzo con un programma di disegno in 3D.
Continue reading “A 16 anni, inventa l’auto che può volare”