CNN Freedom Project – soluzioni per porre fine al traffico di esseri umani

Sabato 9 e domenica 10 dicembre, CNN International trasmetterà un documentario che racconta le sfide che i migranti devono affrontare, dall’inizio del loro viaggio dai propri Paesi di origine, al pericoloso tragitto attraverso il Mediterraneo, fino al destino che li attende, vittime del commercio sessuale o dello sfruttamento sul lavoro.

Una tavola rotonda, a cui hanno preso parte alcuni dei massimi esperti europei e africani di diritti umani e governativi, è al centro della trasmissione di questa settimana. La puntata, realizzata in collaborazione con Link Campus University a Roma e la Fondazione Essam e Dalal Obaid (EDOF), e moderata da Richard Quest, affronta le questioni chiave: l’identificazione dei sopravvissuti al traffico di esseri umani e lo smantellamento delle organizzazioni criminali che si nascondono dietro la crisi internazionale migratoria.

Tra gli esperti che hanno preso parte al dibattito, Gervais Appave, Consigliere politico del direttore generale dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (IOM), Julie Okah-Donli, Direttore generale di NAPTIP, l’agenzia anti-tratta di Nigeria, Joanna Rubinstein, Presidente e CEO della World Childhood Foundation, Franco Frattini, ex Ministro degli affari esteri della Repubblica Italiana e Monsignor Marcelo Sanchez Sorondo, Cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.